fbpx

Benessere

Apnee notturne e sicurezza al volante

OSAS colpi di sonno

Con un Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 gennaio 2016, l’Italia ha recepito la direttiva europea 2014/85/UE che prevede un controllo più stretto sulle condizioni di salute di chi chiede il rilascio o il rinnovo della patente di guida.

«La patente di guida non deve essere né rilasciata né rinnovata a candidati, o conducenti, affetti da disturbi del sonno causati da apnee ostruttive notturne che determinano una grave ed incoercibile sonnolenza diurna, con accentuata riduzione delle capacità dell’attenzione, non adeguatamente controllate con le cure prescritte».

In caso di apnee ostruttive del sonno di grado moderato o grave la patente di guida verrà rilasciata solo se sussistono determinate condizioni. Secondo il decreto, infatti, le apnee notturne “determinano una grave ed incoercibile sonnolenza diurna, con accentuata riduzione delle capacità dell’attenzione”: questa stanchezza cronica, che aumenta il rischio di incorrere in incidenti, è la causa principale dei famosi “colpi di sonno” al volante e di una minore ricettività verso gli stimoli esterni.

Le improvvise perdite di vigilanza causano circa il 20% degli incidenti stradali.

Chi soffre di OSAS si vedrà ridotta la validità della patente:
1 anno per veicoli categoria C e D
3 anni per veicoli categoria A e B

OSAS colpi di sonnoSarà quindi necessario per chi soffre di OSAS di grado moderato o grave sottoporsi ad esami specifici e ad un percorso di cura adeguato, che gli permetta non solo di continuare ad avere la patente, ma soprattutto di migliorare notevolmente la qualità della propria vita.

I disturbi della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno possono essere diagnosticati precocemente e trattati in modo efficace, in modo da non compromettere la capacità di guida di autoveicoli.

Continua a leggere come risolvere problematiche OSAS sulla nostra sezione dedicata:

Le apnee notturne, in medicina chiamate Apnee Ostruttive del Sonno, sono un disturbo patologico che si verifica durante il sonno, caratterizzato… Continua

2019-12-06T10:09:14+01:00

Post consigliati

Denti con o senza giudizio.

I denti del giudizio sono gli ultimi denti ad erompere all’interno del cavo [...]

Novembre 13 2019 |
0 Commenti
Aiuta gli altri ad arrivare in vetta.

“Se non possiamo arrivare in vetta, possiamo aiutare qualcun altro a noi vicino [...]

Ottobre 24 2019 |
0 Commenti
Il Microscopio Odontoiatrico

Wow! Quando inizi a lavorare in microscopia, la sensazione che hai immediatamente è [...]

Luglio 29 2019 |
0 Commenti