fbpx

Dormi, respira
e vivi meglio.

Apnee notturne 2019-12-03T15:53:29+01:00

Apnee notturne

Sei sicuro di dormire bene?
Ti senti sempre stanco?

Le ore di sonno rappresentano il momento in cui il nostro corpo si rigenera, per questo è così importante la qualità del nostro riposo notturno. Se dormiamo male, viviamo peggio. Se durante il sonno andiamo in apnea, pregiudichiamo la qualità del sonno stesso e non solo: si possono innescare gravi alterazioni vascolari cardiologiche e metaboliche. Le apnee notturne, in medicina chiamate Apnee Ostruttive del Sonno, sono un disturbo patologico che si verifica durante il sonno, caratterizzato da un’interruzione del respiro per tempi anche superiori ai 10” che riprende solitamente con un russare sonoro.

OSA

Quello che noi possiamo fare insieme è valutare la vastità di tali apnee grazie ad una sofisticata apparecchiatura che identifica oggettivamente i pazienti a rischio di apnea ostruttiva del sonno (OSA) e decidere di conseguenza il trattamento adeguato, che in molti casi risulta essere un trattamento odontoiatrico attraverso apparecchi da portare durante la notte.

La valutazione delle apnee notturne è di grande importanza perché permette di intercettare anche quei casi in cui ci si deve rivolgere a specialisti non odontoiatri.

Le apnee notturne sono molto diffuse, spesso associate a patologie quali ipertensione arteriosa – sovrappeso – abitudini viziate quali il fumo.

“Non sono più stanca, ho di nuovo tutta la mia vitalità, è bastato un semplice apparecchio in bocca per tornare a dormire sonni sereni.”

(Sara)

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno è molto più comune nelle persone in sovrappeso o francamente obese, nelle persone con il collo corto e tozzo (taurino), in chi ha ostruzioni delle prime vie aeree (a livello del naso, della bocca o della gola), inoltre, si presenta più spesso più negli uomini che nelle donne (nelle donne è più frequente dopo la menopausa). Fonte

Le Apnee notturne sono un disturbo patologico che si può curare